Cinema al Castello

ORARIO

Apertura biglietteria: ore 20:30
Inizio proiezioni: ore 21:00

 

PREZZO DEL BIGLIETTO

intero   7,00 euro
ridotto (Arci, Aiace)   6,00 euro
ridotto over 60 e studenti   5,00 euro

  All’arena non sarà possibile effettuare il pagamento con POS

All’arena al Castello del Valentino non è possibile accedere con i cani. 

 

DOVE

Cortile del Castello del Valentino
Viale Mattioli, 39 – Torino 

 

PER INFORMAZIONI

info@associazionearturoambrosio.it

 

IN CASO DI PIOGGIA
In caso di pioggia le proiezioni potrebbero tenersi alla stessa ora presso il cinema Ambrosio, Corso Vittorio Emanuele II, 52 – Torino. Daremo comunicazione tramite i nostri canali social e sul nostro sito.

 

PROGRAMMAZIONE

SETTEMBRE

GIOVEDI’ 3

LA CANDIDATA IDEALE 


( Arabia Saudita, 2019, durata 101 ‘)

Regia di Haifaa Al-Mansour.
Un film con Mila Al Zahrani, Dae Al Hilali, Khalid Abdulraheem, Shafi Alharthy, Nora Al Awadh.


Maryam è una dottoressa consapevole della responsabilità del proprio ruolo che esercita in un piccolo ospedale in Arabia Saudita. Nonostante la sua professionalità deve lottare quotidianamente contro il pregiudizio diffuso nella società nei confronti delle donne. In famiglia, anche se ha un padre musicista di ampie vedute, sono inizialmente le sorelle a frenarne le prospettive per il futuro perché già hanno dovuto subire il precedente dileggio nei confronti della madre, cantante ora defunta. Quando, in seguito a una serie di contingenze, Maryam si ritrova a firmare i documenti per la candidatura alle elezioni per il Consiglio Comunale, la situazione si fa ancor più complicata.

VENERDI’ 4

PRIMO ANNO 


( FR, 2018, durata 92‘)

Regia di Thomas Lilti.
Un film con Vincent Lacoste, William Lebghil, Michel Lerousseau, Darina Al Joundi, Benoit Di Marco.


Benjamin e Antoine frequentano il corso di preiscrizione alla facoltà di Medicina di Parigi, che è a numero chiuso e accoglie solo 300 nuovi studenti l’anno. Benjamin è figlio di un chirurgo che spinge il figlio a proseguire sulla sua strada, mettendogli alle costole anche il fratello maggiore, già medico. Antoine invece è spinto solo da una vocazione fortissima, nonostante sia già la terza volta che cerca di superare l’esame di ammissione. I due ragazzi stringono amicizia e capiscono che studiare insieme è forse l’unica soluzione per memorizzare la quantità di nozioni richieste all’esame. Ma le motivazioni dietro ai loro sforzi sono diametralmente opposte: Benjamin studia per compiacere il suo incontentabile padre ed è più interessato a trovare un metodo efficace per sfangarla; Antoine, per cui diventare medico è una necessità vitale, tende a farsi sopraffare dalla mole di lavoro.

SABATO 5

GLI ANNI PIU’ BELLI 


( IT, 2020, durata 129‘)

Regia di Gabriele Muccino.
Un film con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria,Francesco Centorame.


Roma, primi anni Ottanta. Giulio, Paolo e Riccardo hanno 16 anni e tutta la vita davanti. Giulio e Paolo sono già amici, Riccardo lo diventa dopo una turbolenta manifestazione studentesca, guadagnandosi il soprannome di Sopravvissuto. Al loro trio si unisce Gemma, la ragazza di cui Paolo è perdutamente innamorato. In realtà tutti e quattro dovranno sopravvivere a parecchi eventi, sia personali che storici: fra i secondi ci sono la caduta del muro di Berlino, Mani Pulite, la “discesa in campo” di Berlusconi e il crollo delle Torri Gemelle, per citarne solo qualcuno. E dovranno imparare che ciò che conta veramente sono “le cose che ci fanno stare bene” e che certi amori – così come certe amicizie – “fanno giri immensi e poi ritornano”. 

DOMENICA 6

JOJO RABBIT 


( DE, 2019, durata 108‘)

Regia di Taika Waititi.
Un film con Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Taika Waititi, Rebel Wilson, Sam Rockwell.


Jojo ha dieci anni e un amico immaginario dispotico: Adolf Hitler. Nazista fanatico, col padre ‘al fronte’ a boicottare il regime e madre a casa ‘a fare quello che può’ contro il regime, è integrato nella gioventù hitleriana. Tra un’esercitazione e un lancio di granata, Jojo scopre che la madre nasconde in casa Elsa, una ragazzina ebrea che ama il disegno, le poesie di Rilke e il fidanzato partigiano. Nemici dichiarati, Elsa e Jojo sono costretti a convivere, lei per restare in vita, lui per proteggere sua madre che ama più di ogni altra cosa al mondo. Ma il ‘condizionamento’ del ragazzo svanirà progressivamente con l’amore e un’amicizia più forte dell’odio razziale.