In sala

<

PROGRAMMAZIONE DAL 15 AL 21 GIUGNO

TARIFFE


Mercoledì 28 giugno – ore 20.15

TRAILER – PRENOTA

 

Risultati immagini per civiltà perdute film

TRAILER

Durata 2h22

PRENOTA

CIVILTA’ PERDUTE

Giovedì-Mercoledì  16.00 – 18.30 – 21.00

Il film Civiltà Perduta, tratto dal bestseller Z la città perduta (The Lost City of Z) di David Grann, racconta l’incredibile storia, basata su fatti realmente accaduti, di un esploratore Percy Fawcett (Charlie Hunnam) che negli anni 20 scomparve nel cuore delle giungle amazzoniche. Siamo nel 1925, il leggendario esploratore britannico Percy Fawcett si avventura in Amazzonia, alla ricerca di un’antica civiltà, lo splendente regno di El Dorado, con lo scopo di fare una delle scoperte più importanti della storia. Dopo aver catturato l’attenzione di milioni di persone in tutto il mondo, Fawcett s’imbarca insieme al figlio, determinato a provare che quest’antica civiltà, da lui rinominata Z, esiste. Ma la spedizione scompare poi nel nulla. Il film è anche La storia di un sogno che si trasforma in ossessione, quella di un uomo che affronta avversità inimmaginabili, lo scetticismo della comunità scientifica, spaventosi tradimenti e anni di lontananza dalla propria famiglia. Un’ossessione alimentata dalla passione, che cambierà per sempre la vita di questo coraggioso esploratore spintosi forse troppo oltre i limiti del consentito e del conosciuto.

Recensioni

IO DANZERO’

Giovedì-Mercoledì 16.00 – 18.15 – 21.00

La regista Stéphanie Di Giusto riscopre Loïe Fuller, grande protagonista della meravigliosa Parigi dei primi del Novecento. Coperta da metri di seta, circondata di luci elettriche e colori, Loïe reinventava il suo corpo a ogni esibizione, sorprendendo il pubblico con la sua ipnotica e celebre “serpentine dance”. Divenuta presto il simbolo di una generazione, avrebbe fatto di tutto per perfezionare la sua arte, incurante anche della sua salute. Ma l’incontro con Isadora Duncan avrebbe cambiato presto tutte le carte in tavola…

Recensioni

Risultati immagini per io danzerò

TRAILER

Durata 1h48

PRENOTA
Risultati immagini per quello che so di lei poster

TRAILER

Durata 1h57

PRENOTA

QUELLO CHE SO DI LEI

Giovedì-Martedì  16.00 – 21.00
Mercoledì  16.00

Claire è un’ostetrica che nel corso della sua vita professionale ha fatto nascere innumerevoli bambini amando la propria professione. Proprio in un momento difficile per il suo lavoro (si sta per chiudere il reparto maternità) ricompare dal passato una donna che l’aveva fatta soffrire quando era giovane. Si tratta di Béatrice, colei per cui suo padre aveva lasciato la famiglia. Béatrice è malata e ha bisogno di aiuto anche se non ha perso del tutto la vitalità di un tempo. Claire, che ha anche un figlio ormai grande e anche lui in una fase di svolta della propria vita, deve decidere cosa fare.

Recensioni

IO DANZERO’

Giovedì-Mercoledì  18.15

Il vecchio Amos ricorda se stesso bambino a Gerusalemme, la fine del mandato britannico in Palestina, l’istituzione dello Stato d’Israele, la guerra d’indipendenza, e soprattutto la madre, morta di depressione prima dei quarant’anni e responsabile, a suo modo, del suo futuro di scrittore. Fania -questo il nome- veniva dall’Europa dell’Est, da un’infanzia agiata e illuminata, ed era sopravvissuta allo sterminio del suo paese ma non alla fine di quella stagione di illusioni, non al confronto con la realtà della vita adulta e gli abissi dell’orrore. Per il suo debutto nella regia del lungometraggio, Natalie Portman sceglie il titolo più venduto nella storia letteraria di Israele. È un’operazione ambiziosa, non foss’altro per la combinazione di storia personale e storia nazionale, che nel caso specifico si ingigantisce con l’argomento creativo e quello politico.

Recensioni

Risultati immagini per sognare e vivere

TRAILER

Durata 1h35

PRENOTA