Cinema al Castello

ORARIO

Apertura biglietteria: ore 21:00
Inizio proiezioni: ore 21:30

 

PREZZO DEL BIGLIETTO

intero   7,00 euro
ridotto (Arci, Aiace)   6,00 euro
ridotto over 60 e studenti   5,00 euro

   

DOVE

Cortile del Castello del Valentino
Viale Mattioli, 39 – Torino 

 

PER INFORMAZIONI

info@associazionearturoambrosio.it

 

IN CASO DI PIOGGIA
In caso di pioggia le proiezioni potrebbero tenersi alla stessa ora presso il cinema Ambrosio, Corso Vittorio Emanuele II, 52 – Torino. Daremo comunicazione tramite i nostri canali social e sul nostro sito.

 

PROGRAMMAZIONE

AGOSTO

SABATO 1

LA DEA FORTUNA
(It. 2019, 118′)

Regia di Ferzan Ozpetek, con Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Jasmine Trinca

TRAMA: Alessandro e Arturo sono una coppia da quindici anni. Il primo è un idraulico dal fascino animalesco e passionale; il secondo è un traduttore dalle ambizioni frustrate, che patisce la mancanza di contatto fisico e verbale con il proprio partner. Il loro rapporto è ormai da tempo in crisi, ma trova nuovi stimoli quando la loro amica Annamaria chiede ai due di occuparsi dei figli.

DOMENICA 2

1917
(UK 2019, 110′)

Regia di Sam Mendes, con George MacKay, Dean-Charles Chapman, Mark Strong

TRAMA: 6 aprile 1917. Schofield e Blake sono due giovani caporali britannici devono compiere una missione suicida: attraversare le linee nemiche e consegnare un messaggio che potrebbe salvare la vita di 1600 uomini sul punto di sferrare un attacco contro le truppe tedesche.

LUNEDÌ 3

I MISERABILI
(FR 2019, 100′)

Regia di Ladj Ly, con Damien Bonnard, Alexis Manenti, Djibril Zonga, Issa Perica, Al-Hassan Ly. Cast completo

TRAMA: Montfermeil, periferia di Parigi. L’agente Ruiz, appena trasferitosi in loco, prende servizio nella squadra mobile di polizia, nella pattuglia dei colleghi Chris e Gwada. Gli bastano poche ore per fare esperienza di un quartiere brulicante di tensioni tra le gang locali e tra gang e forze dell’ordine, per il potere di dettare legge sul territorio. Quello stesso giorno, il furto di un cucciolo di leone dalla gabbia di un circo innesca una caccia all’uomo che accende la miccia e mette tutti contro tutti

MARTEDÌ 4

MIDNIGHT FAMILY
(Mx. 2019, 90?)


Regia di Luke Lorentzen, con Fer Ochoa, Josue Ochoa, Juan Ochoa.


In collaborazione con Aiace Torino e Sottodiciotto Film Festival & Campus.
Introduce la proiezione Francesca Portalupi, vicedirettrice di Sottodiciotto Film Festival &
Campus.


INGRESSO GRATUITO


TRAMA: A Città del Messico, la famiglia Ochoa gestisce un’ambulanza privata e deve lottare per riuscire a mantenere la propria attività in un’industria spietata. Indagando la compromissione dell’etica di un’intera famiglia il documentario accusa l’inadempienza dello Stato e sottolinea l’urgenza di un intervervento improrogabile.

MERCOLEDÌ 5

ANTEPRIMA
HIGH LIFE
(Uk 2018, 110?)


Regia di Claire Denis, con Robert Pattinson, Juliette Binoche, Mia Goth.


In collaborazione con Movies Inspired.

V.M. 14

 

TRAMA: Una nave spaziale è alla deriva al di là del sistema solare. Il suo equipaggio, composto da ergastolani dalla pena commutata in un eterno vagare, è alla ricerca di risorse energetiche alternative e nuove forme di riproduzione che finiranno per decimarli.

GIOVEDÌ 6

PARASITE
(Kr. 2019, 132?)


Regia di Bong Joon-Ho, con Hye-jin Jang, Kang-ho Song, Lee Sun-kyun.

TRAMA: Ki-woo viene da una famiglia povera ma molto unita. Quando un suo amico gli propone di sostituirlo come tutore del figlio di un ricco magnate, Ki-woo riesce a procurare un lavoro anche alla sorella.
Questo è solo l’inizio di una storia bizzarra che porterà la famiglia Kim a introdursi sempre più nella routine dei Park, come un parassita fa con un organismo estraneo.

VENERDÌ 7

MATTHIAS & MAXIME
(Ca. 2019, 119′)

Regia di Xavier Dolan, con Xavier Dolan, Gabriel D’Almeida Freitas, Harris Dickinson.

TRAMA: L’ultimo film dell’acclamato regista di Mommy racconta la storia di due amici di infanzia che stanno girando un cortometraggio amatoriale. Il film richiede che i due si bacino, ma dopo questo atto così innocuo le cose cambiano improvvisamente. Nelle menti dei due ragazzi, infatti, si insinua il dubbio sulle loro preferenze sessuali, che sconvolgerà la loro cerchia sociale e le loro esistenze.

SABATO 8

JOJO RABBIT
(USA 2019, 108?)


Regia di Taika Waititi, con Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Scarlett Johansson.


TRAMA: Un ragazzino tedesco scopre che sua madre nasconde una giovane ebrea nella loro soffitta.
Aiutato dal suo unico amico immaginario Adolf Hitler, Jojo deve fare i conti con il proprio cieco ed infantile nazionalismo.

DOMENICA 9

TUTTO IL MIO FOLLE AMORE
(It. 2019, 97′)

Regia di Gabriele Salvatores con Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono.

TRAMA: Trieste. Vincent ha 16 anni e un grave disturbo della personalità, con il quale sua madre Elena si confronta da sempre. Dopo la ricomparsa di Willi, il padre naturale del ragazzo che li ha abbandonati alla notizia della gravidanza, quel poco di equilibrio che si era instaurato con un figlio gestibile a stento si rompe, e Vincent trova la via di fuga che cercava: si infila nel furgone di Willi, cantante da matrimoni e da balere, diretto verso una tournée nei Balcani.

LUNEDÌ 10

MARTIN EDEN
(It. 2019, 129′)

Regia di Pietro Marcello, con Luca Marinelli, Jessica Cressy, Vincenzo Nemolato.

TRAMA: Tratto dall’omonimo romanzo di Jack London, la storia del marinaio Martin Eden trova una nuova
ambientazione in una Napoli senza tempo, dove il protagonista insegue il desiderio di diventare scrittore e conquista l’amore di una giovane borghese grazie al suo bagaglio culturale da autodidatta, ma sente di star tradendo le sue origini.

MARTEDÌ 11

LA BELLE ÉPOQUE
(Fr. 2019, 110′)


Regia di Nicolad Bedos, con Daniel Auteuil, Guillaume Canet, Doria Tillier.


TRAMA: Il fumettista Victor si trova nel bel mezzo di una crisi lavorativa e personale e immerso in una vita in cui non si riconosce. Grazie a un incontro fortunato gli viene offerto un rimedio adatto alla sua nostalgia: potrà rivivere tramite una ricostruzione storica il giorno più felice della sua vita…

MERCOLEDÌ 12

ANTEPRIMA
LITTLE JOE
(At. 2019, 120′)

Regia di Jessica Hausner, con Emily Beecham, Ben Whishaw, Kit Connor.

In collaborazione con Movies Inspired e Tohorror Fantastic Film Fest.

TRAMA: Alice lavora in un laboratorio botanico dove con alcuni colleghi ha creato un nuovo fiore bellissimo alla vista e dalle notevoli qualità terapeutiche. Preoccupata per il suo rapporto con il figlio adolescente Joe, Alice porta a casa uno dei fiori e gli dà il nome di Little Joe. Poco alla volta l’umore del ragazzino muta in maniera inquietante, e così quello dei colleghi di Alice, che si convince sempre più che Little Joe sia in grado di manipolare la mente umana.

GIOVEDÌ 13

MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI
(It. 2019, 101′)

Regia di Stefano Cipani, con Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese, Francesco
Gheghi.

TRAMA: Jack ha sempre desiderato un fratellino con cui giocare. Quando nasce Gio, i suoi genitori gli raccontano che avrebbe avuto un fratello “speciale”. Con il passare del tempo Jack scopre che in realtà il fratello ha la sindrome di Down e questo per lui inizia a diventare un problema tanto da spingerlo nascondere la sua esistenza ai suoi nuovi amici del liceo e alla ragazza di cui è innamorato.

VENERDÌ 14

LA DEA FORTUNA
(It. 2019, 118?)

Regia di Ferzan Ozpetek, con Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Jasmine Trinca.

TRAMA: Alessandro e Arturo sono una coppia da quindici anni. Il loro rapporto è ormai da tempo in crisi, ma trova nuovi stimoli quando l’amica Annamaria chiede ai due di occuparsi dei suoi figli.

SABATO 15

FRANKENSTEIN JUNIOR
(USA 1974, 101′)

Regia di Mel Brooks, con Gene Wilder, Peter Boyle, Marty Feldman.

Prezzo del biglietto per tutti: 4 euro.

TRAMA: l nipote del famigerato barone Frankenstein, neurochirurgo americano, va in Transilvania e decide
di ripetere l’esperimento dell’avo. Crea un mostro di incommensurabile bontà. Più che una parodia è una reinvenzione critica della nota storia (1818) di Mary Shelley, carica di comicità che diventa qua e là poesia.
Un bianconero di alta suggestione. Attori bravissimi. Scritto dal regista con Wilder.

DOMENICA 16

ODIO L’ESTATE
(It. 2020, 110?)

Regia di Massimo Venier, con Aldo, Giovanni e Giacomo.

TRAMA: Le famiglie di Aldo, Giovanni e Giacomo, che non si conoscono e sono molto diverse tra loro, partono per una vacanza in Puglia e si ritrovano, a causa di un disguido, a dover condividere l’abitazione, in una convivenza forzata ed esplosiva.

LUNEDÌ 17

VOLEVO NASCONDERMI
(It. 2020, 120′)

Regia di Giorgio Diritti, con Elio Germano, Oliver Ewy, Leonardo Carrozzo.

TRAMA: La vita del pittore Antonio Ligabue, uno dei maestri dell’arte contemporanea. Antonio è figlio di emigranti. Dopo la morte della madre viene affidato ad una coppia svizzero-tedesca ma i suoi problemi psicofisici lo porteranno all’espulsione. Viene mandato a Gualtieri in Emilia, dove vive per anni in estrema povertà sulle rive del Po fino a quando lo scultore Renato Marino Mazzacurati lo indirizza allo sviluppo delle sue naturali doti di pittore.

MARTEDÌ 18

DIO È DONNA E SI CHIAMA PETRUNYA
(Mk. 2019, 100′)

Regia di Teona Strugar Mitevska, con Zorica Nusheva, Labina Mitevska, Suad Begovski.

TRAMA: Disillusa dalla vita e senza un lavoro, la giovane Petrunya si ritrova per caso nel mezzo di un?affollata cerimonia religiosa riservata agli uomini: una croce di legno viene lanciata nel fiume e chi la recupera avrà un anno di felicità e prosperità. Con aria di sfida, anche Petrunya si getta in acqua, riuscendo a prendere la croce per prima, nello scandalo generale: mai a una donna era stato permesso di partecipare all?evento e tanto meno di vincere. Tutto il paese sembra unito nel chiederle di restituire la croce, con le buone o con le cattive, ma Petrunya è decisa a non arrendersi e a tenerla con sé a ogni costo?

MERCOLEDÌ 19

ANTEPRIMA
EMA
(Cl.2019, 102′)

Regia di Pablo LarraÍn, con Gael GarcÍa Bernal, Santiago Cabrera, Mariana Loyola.

Introduce il film Davide Oberto, Associazione In The Ghetto.

 

In collaborazione con Movies Inspired.
V.M. 14


TRAMA: Ema, giovane ballerina, decide di separarsi da Gastón dopo aver rinunciato a Polo, il figlio che avevano adottato ma che non sono stati in grado di crescere. Per le strade della città portuale di Valparaiso, la ragazza va alla ricerca disperata di storie d’amore che l’aiutino a superare il senso di colpa.
Ma Ema ha anche un piano segreto per riprendersi tutto ciò che ha perduto.

GIOVEDÌ 20

FAVOLACCE
(It. 2020, 98?)

Regia di Damiano D’Innocenzo, Fabio D’Innocenzo, con Elio Germano, Barbara Chichiarelli, Lino Musella.

TRAMA: Periferia di Roma. Una piccola comunità di famiglie trascorre le sue giornate in maniera apparentemente normale. Tuttavia, sotto la superficie si celano il sadismo dei padri, la passività delle madri e la disperazione dei figli.

VENERDÌ 21

SORRY WE MISSED YOU
(Uk 2019, 100′)

Regia di Ken Loach, con Kris Hitchen, Debbie Honeywood, Rhys Stone.

TRAMA: Newcastle. Ricky e la sua famiglia combattono contro i debiti dopo il crack finanziario del 2008.
Una nuova opportunità appare all’orizzonte grazie a un furgone nuovo che offre a Ricky la possibilità di lavorare come corriere per una ditta in franchise. Si tratta di un lavoro duro, ma quello della moglie come badante non è da meno. L’unità familiare è forte ma quando entrambi prendono strade diverse tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura.

SABATO 22

C’ERA UNA VOLTA A… HOLLYWOOD
(USA 2019, 145?)

Regia di Quentin Tarantino, con Leonardo Di Caprio, Brad Pitt, Margot Robbie.

TRAMA: Los Angeles, 1969. Sharon Tate, promettente attrice americana e moglie di Roman Polanski, è la nuova vicina di Rick Dalton, star di Hollywood in declino. Il nono film di Tarantino esplora queste due vite agli antipodi per culminare nella notte più ferocemente nota del 1969.

DOMENICA 23

CENA CON DELITTO
(USA 2019, 131′)

Regia di Rian Johnson, con Daniel Craig, Chris Evans, Ana de Armas, Jamie Lee Curtis.

TRAMA: Harlan Thrombey, romanziere, editore e carismatico patriarca di una bizzarra famiglia allargata, è
morto. La lussuosa villa di campagna di Thrombey vede l’arrivo di due ispettori di polizia, dell’investigatore privato Benoit Blanc, e dei familiari del ricco imprenditore. Con un’eredità che fa gola a ognuno di loro, e con un’indagine che gratta sotto la superficie degli eventi, la costernazione lascia velocemente il posto al sotterfugio e al pregiudizio.

LUNEDÌ 24

I MISERABILI
(Fr. 2019, 102?)

Regia di Ladj Ly, con Damien Bonnard, Alexis Manenti, Jeanne Balibar.

V.M. 14

TRAMA: Montfermeil, quartiere brulicante di tensioni tra gang locali e forze dell?ordine alla periferia di Parigi.
L’agente Ruiz, appena trasferitosi in loco, prende servizio nella squadra mobile di polizia. Poco dopo, il furto di un cucciolo di leone dal circo innesca una caccia all?uomo. È la scintilla che mette tutti contro tutti.

MARTEDÌ 25

MEMORIE DI UN ASSASSINO
(Kr. 2003, 131?)

Regia di Bong Joon Ho, con Kang-ho Song, Kim Sang-Kyung, Roeha Kim.

V.M. 14

TRAMA: In un villaggio nella provincia di Gyunggi viene rinvenuto il cadavere di una donna. La polizia locale brancola nel buio, alla disperata ricerca di un capro espiatorio. Un ispettore arriva da Seoul per fare luce sul mistero, trovandosi presto avvolto in una spirale di violenza cieca per la quale è difficile trovare una spiegazione.

MERCOLEDÌ 26

ANTEPRIMA
NON CONOSCI PAPICHA
(Fr. 2019, 105′)

Regia di Mounia Meddour Gens con Lyna Khoudri, Shirine Boutella, Amira Hilda
Douaouda.

In collaborazione con Teodora Film.

TRAMA: Inno all’emancipazione femminile, il film è ambientato nell’Algeria degli anni Novanta, dove la giovane Nedjma studia francese all’università e sogna di diventare stilista, ma la sua vita è sconvolta da un’ondata di fondamentalismo religioso che precipita il paese nel caos. Determinata a non arrendersi al nuovo regime, Nedjma decide di organizzare con le compagne una sfilata dei suoi abiti, che diventerà il simbolo di un?indomita e drammatica battaglia per la libertà.

GIOVEDÌ 27

JOKER
(USA 2019, 122?)

Regia di Todd Phillips, con Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Bill Camp.

V.M. 14

TRAMA: Una genesi del Joker dei fumetti DC. Arthur Fleck, attore comico fallito e ignorato dalla società, vaga per le strade di Gotham City iniziando una lenta e progressiva discesa negli abissi della follia.
Oscar al miglior attore protagonista per Joaquin Phoenix.

VENERDÌ 28

ANTEPRIMA
BABYTEETH
(Au. 2019, 120′)


Regia di Shannon Murphy, con Eliza Scanlen, Toby Wallace, Ben Mendelsohn.


In collaborazione con Movies Inspired.

 

TRAMA: Quando Milla Finlay, adolescente gravemente malata, si innamora del giovane spacciatore Moses, si avvera il peggior incubo dei suoi genitori.
Ma poiché il primo incontro con l’amore fa nascere in lei una nuova gioia di vivere, le cose si fanno confuse e Milla mostra a tutti coloro che gravitano nella sua orbita come vivere quando non si ha niente da perdere.

SABATO 29

GLI ANNI PIÙ BELLI
(It. 2019, 129?)

Regia di Gabriele Muccino, con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Claudio
Santamaria, Kim Rossi Stuart.

TRAMA: La storia di quattro amici raccontata nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, passando per la loro adolescenza fino all’età adulta. Le vicende dei protagonisti offrono un affresco dell’Italia e dei cambiamenti che ha subito nel corso del tempo.

DOMENICA 30

RASSEGNA RESPIRO
LA SCOMPARSA DI MIA MADRE
(It. 2019, 94′)

Regia di Beniamino Barrese con Beniamino Barrese, Benedetta Barzini, Candice Lam.


Introduce il film Benedetta Barzini.

 

TRAMA: Modella e icona degli anni 60, Benedetta Barzini è stata la musa di artisti come Andy Warhol, Salvador Dalì, Irving Penn e Richard Avedon. Negli anni 70 abbraccia da militante la causa femminista, diventando scrittrice e docente acuta e controcorrente di Antropologia della moda, in eterna lotta con un sistema che per lei significa sfruttamento del femminile.
A 75 anni, stanca dei ruoli e degli stereotipi in cui la vita ha cercato di costringerla, desidera lasciare tutto, per raggiungere un luogo lontano, dove scomparire.
Turbato da questo progetto – radicale quanto indefinito – suo figlio Beniamino comincia a filmarla, determinato a tramandarne la memoria.